Angsaonlus

Sci e sport invernali per disabili in Italia

Sci e sport invernali per disabili in Italia

Sci e sport invernali per disabili in Italia
maggio 21
12:20 2018

L’Italia è un paese dalla grande tradizione sportiva invernale. Dallo sci di fondo allo snowboard, in Italia è possibile per tutti praticare qualunque tipo di sport invernale. Non ci sono solo infatti delle eccellenti strutture tradizionali, ma esistono anche molte realtà in cui anche gli sportivi diversamente abili possono praticare il proprio sport preferito.

Quali tipi di sport invernali per disabili si possono praticare in Italia?

L’Italia è considerata uno dei paesi più accessibili per le persone diversamente abili. Anche a livello sportivo, questo trend si conferma, grazie a numerose opportunità di sport riservate ai disabili. Per quanto riguarda le specialità sportive invernali, nel Bel Paese è possibile praticare un po’ tutte le attività sportive. Ci sono infatti strutture per lo sci per diverse situazioni di disabilità come disabilità visive, presenza di protesi, sciatori con paralisi cerebrale o con sindrome di Down, autismo, Parkinson o altre malattie invalidanti.

Si pratica anche lo sci di fondo per disabili e si trovano le attrezzature anche per praticare le discipline da seduti. Per chi ama combinare la resistenza dello sci di fondo alla precisione, è possibile provare anche il biathlon per disabili.

Infine, non mancano gli sport di squadra: l’hockey su ghiaccio per disabili su slittino, è praticato, mentre il curling in carrozzina è ancora una novità.

Dove praticare sport invernali per disabili in Italia

In Italia si praticano sport invernali in diverse regioni del nord e del centro. Se sono più conosciute a livello internazionale alcune stazioni sciistiche del Trentino-Alto Adige, del Piemonte, del Veneto e della Valle d’Aosta, anche il centro offre delle valide alternative, con le strutture dell’Abruzzo, dell’Emilia-Romagna e della Toscana.

Bisogna però dire che non tutti i siti sportivi offrono anche la possibilità di praticare le attività a chi è diversamente abile. È importante informarsi bene prima di partire per sapere quali sport sono aperti a tutti e quali strutture esistono.

In Trentino-Alto Adige, ad esempio, si possono trovare strutture e attrezzature per permettere anche alle persone con disabilità  di praticare sci ed altre attività in Val di Fiemme, a Folgaria, in Val di Fassa e nell’Altopiano della Paganella. Il Piemonte, invece, offre le sedi di Sestriere e Sauze d’Oulx, con diverse scuole dedicate a chi vuole imparare una disciplina sportiva invernale per disabili.

In Emilia-Romagna è possibile praticare sport per diversamente abili sia sul Monte Cimone, in provincia di Modena, che nel centro sciistico di Cerreto Laghi, a Reggio Emilia. In Toscana il centro dell’Abetone è uno dei più all’avanguardia nel settore degli sport per disabili, mentre in Abruzzo c’è il centro sciistico di Alto Sangro, a Roccaraso.

Insomma, in Italia esistono davvero molte possibilità per divertirsi sulla neve anche per chi convive con una malattia invalidante o ha subito un’amputazione. Inoltre, oltre alle strutture dedicate puramente agli sport, bisogna ricordare che anche altre aree come hotel o zone pubbliche sono pensate anche per i disabili, per ridurre al minimo i disagi e consentire a tutti di godersi una vera vacanza.

About Author

admin

admin

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment