Angsaonlus

5 Sport adatti a non vedenti e ipovedenti

5 Sport adatti a non vedenti e ipovedenti

5 Sport adatti a non vedenti e ipovedenti
giugno 03
14:04 2019

Fare sport fa bene, sia a livello fisico che mentale e ciò vale anche per le persone che sono affette da disturbi o patologie di varia natura. Rientrano in questa categoria anche le persone non vedenti o ipovedenti. Chi è affetto da deficit visivi può praticare sport senza problemi. Anzi: lo sport aiuta a migliorare il benessere generale e contribuisce alla salute complessiva delle persone, motivo in più per cui è consigliabile fare attività fisica, a qualsiasi livello. Ovviamente, come in ogni attività, è  sempre bene fare attenzione e scegliere la disciplina più adatta alle proprie caratteristiche.

Ecco 5 sport particolarmente adatti a persone non vedenti o ipovedenti:

Nuoto

Il nuoto è uno degli sport più completi e salutari che ci siano ed è particolarmente adatto anche a chi ha deficit visivi. L’acqua, inoltre, crea una sensazione di benessere e aiuta a stimolare la microcircolazione e la respirazione. Tutti i movimenti nell’acqua risultano più armonici e i rischi di farsi male sono molto minori rispetto ad altre discipline sportive considerate più traumatiche. Per questo motivo il nuoto è lo sport ideale per chi soffre di disturbi alla vista.

Spinning

Per chi ama pedalare e sudare lo sport perfetto è lo spinning. Questa disciplina sportiva, nata principalmente per gli appassionati di mountain bike che vivono in città, è diventata oggi una delle più gettonate nelle palestre di tutto il mondo. Lo spinning è ideale per chi ha disturbi visivi poiché i movimenti sulla bici sono molto ripetitivi e la velocità della pedalata viene scandita, principalmente, dalla musica.

Rowing

Altro sport particolarmente in auge in questo momento è il rowing. Versione indoor del canottaggio, il rowing consente di allenare sia le gambe che le spalle. Si tratta di una disciplina sportiva molto intensa che viene fatta, generalmente, a suon di musica. Il rowing è uno sport ottimo per chi è ipovedente o non vedente poiché tutto l’allenamento si svolge grazie ad un manubrio e ad un carrellino scorrevole.

Corsa

Sia su pista che su tapis roulant la corsa può essere tranquillamente praticata da persone ipovedenti o non vedenti. L’unica accortezza è evitare i percorsi su strada o gli allenamenti su tracciati che non si conoscono. Se fatta con le dovute precauzioni, la corsa è uno sport sicuro e altamente allenante. In alternativa, va benissimo anche una passeggiata a passo svelto o un allenamento sullo step meccanico.

 

Yoga, pilates e discipline orientali

Tutti gli sport che prevedono grande concentrazione e rilassamento come lo yoga, il pilates o le varie discipline orientali, sono perfetti per le persone non vedenti o ipovedenti. Anzi, l’isolarsi dall’ambiente esterno e non ricevere stimoli visivi può essere un modo per concentrarsi ancora di più sull’allenamento e sull’esercizio da fare.

About Author

admin

admin

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment